KAMISHIBAI

Il penultimo giorno di scuola abbiamo deciso di passarlo con le storie: da ascoltare, da guardare con le tavole che scorrono nel kamishibai, da condividere su un cartellone, ognuno con il suo pezzetto di un unico puzzle. E poi con i giochi in cortile, certo!

LIBREATO

LIBREATO I bambini e le bambine delle mie classi, oggi, hanno trovato questa crasi per sintetizzare l’esperienza della giornata: LIBREATO, tra libri e mercato Abbiamo infatti prima replicato il compito di realtà di muoversi in autonomia tra i banchi del mercato per scegliere una merenda sana (ed è stato un gran successo, visto che questa … Read moreLIBREATO

LA FELICITA’ DI SCRIVERE UNA LETTERA, LA FELICITA’ DI RICEVERE UNA LETTERA.

LA FELICITA’ DI SCRIVERE UNA LETTERA, LA FELICITA’ DI RICEVERE UNA LETTERA. Le prime lettere sono quelle per Babbo Natale, certo, ma quelle sono lettere particolari, lo hanno notato anche loro, i miei gnometti e le mie gnomette: ci sono milioni di mittenti e un solo destinatario, per esempio. Destinatario che, poverino, non può rispondere … Read moreLA FELICITA’ DI SCRIVERE UNA LETTERA, LA FELICITA’ DI RICEVERE UNA LETTERA.

A PROPOSITO DI FELICITA’

Quando hai provato la felicità di osservare una cosa bella? Questa la domanda. E queste le risposte dei miei gnometti e delle mie gnomette. Nel tempo torneremo a chiedercelo, e vedremo come cambieranno i pensieri. La felicità è una competenza, ne sono sempre più convinta, quindi dobbiamo lavorare per svilupparla, per prenderne consapevolezza, per darle … Read moreA PROPOSITO DI FELICITA’

CON GLI OCCHIALI DELLA MERAVIGLIA

Avete mai provato a guardarvi intorno attraverso delle lenti magiche, quelle degli occhiali della meraviglia? In prima noi lo abbiamo fatto. Sono serviti pochissimi minuti per farci vedere il mondo come ci piacerebbe. Lo abbiamo disegnato, lo abbiamo spiegato, e alla fine c’è stato chi ha esclamato: “Ho capito! Basta mettersi questi occhiali magici quando … Read moreCON GLI OCCHIALI DELLA MERAVIGLIA

IL GATTOLAIO

Si parte da un libro, come spesso succede. E si finisce per parlare, per raccontare, per raccontarsi, e poi per scrivere. Oggi abbiamo scritto insieme, sotto dettatura, gli “ingredienti per fare un gatto” (e come sempre qualcuno ha scritto in stampato e qualcuno in corsivo). Poi ognuno ha scritto dei pensieri in autonomia, sotto forma … Read moreIL GATTOLAIO